lunedì 20 aprile 2015

FAGIOLI DEL PURGATORIO (ORIGINARI DELLA TUSCIA)

Conoscete i fagioli del purgatorio? Sono dei fagioli molto piccoli, dalla consistenza morbida (da cotti) ma che non si scuociono, sono originari dell'alta tuscia, vengono mangiati il mercoledì delle ceneri nel paese di Gradoli, vicino al lago di Bolsena, nel famoso pranzo del purgatorio. Vengono preparati in tanti modi, io li preparo così...

300 g di fagioli del purgatorio secchi
un paio di fette di pancetta tesa tagliate a dadini
trito sedano, carota e cipolla
uno spicchio di aglio
finocchio selvatico
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
olio, sale e pepe

mettete i fagioli in ammollo per almeno 24 ore. In una casseruola (se di coccio è meglio) versate dell'olio in abbondanza, poi unite il trito e lo spicchio di aglio e la pancetta, fate soffriggere, poi aggiungete i fagioli precedentemente scolati, salate e pepate, versate circa un litro di acqua, poi mettete il finocchietto selvatico e il concentrato di pomodoro, coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per almeno un'ora e mezza o due. Assaggiateli per sentire se sono cotti e serviteli con delle bruschette.

CARCIOFI CRUDI CON FILETTI DI SGOMBRO

Volevo preparare una ricetta veramente veloce, e non me ne vogliate, ma visto che non avevo tempo e mi trovavo in dispensa solo carciofi e una misera scatoletta di sgombro al naturale, mi sono dovuta inventare qualcosa di pratico e veloce da fare per cena ed è uscita fuori questa ricetta (se così si può chiamare) che , nonostante tutto, è piaciuta molto... provare per credere!

2 carciofi
una scatoletta di sgombro al naturale
prezzemolo
sale nero delle Hawaii
pepe di cayenna
un limone
olio, sale

pulite bene i carciofi, tagliateli a julienne , metteteli in una ciotola e conditeli con il succo di limone, olio, sale , pepe e prezzemolo. Fateli marinare per circa 15 minuti, poi disponeteli su un piatto, scolate lo sgombro, mettetelo sopra ai carciofi , versate dell'olio, poi unite il sale delle Hawaii e il pepe di cayenna.... semplice e veloce da servire, ottimo da mangiare!

FILETTI DI CERNIA..... PANATI...

Una modo strano per "imapanare" i filetti di cernia, non con il solito pangrattato, o farina e uovo, ma con degli ingredienti insoliti, ma dalla massima riuscita, agrumi, nocciole, mandorle e tè verde...

ingredienti

filetti di cernia (quantità a piacere)
granella di nocciole e mandorle
arancio
limone
tè verde
olio, sale e pepe

tagliate l'arancio e il limone a pezzetti, anche a piccole fettine e mettete da parte. Disponete i filetti di cernia in una teglia foderata di carta forno, un filetto copritelo con il tè verde, uno con la granella di nocciole e mandorle e l'ultimo con gli agrumi .Salate e pepate e cospargete il tutto con un filo di olio, infornate a 170° per almeno una mezz'ora, poi sfornateli e serviteli.


BURRO FATTO IN CASA AL SAPORE DI LIMONE E PREZZEMOLO

Mi era venuta voglia di provare a fare il burro a casa, però non volevo farlo semplice, quindi, visto che lo adoro con il prezzemolo e il limone, ho deciso di farlo così , accompagnato dal salmone affumicato.

ingredienti

250 ml di panna fresca
la buccia di mezzo limone
prezzemolo

mettete la panna in una planetaria e fatela montare per almeno 20 minuti, vi accorgerete che all'inizio si monterà, poi pian piano diventerà cremosa e verrà fuori il latticello. Prendetela e mettetela in un colino con sotto una ciotola e strizzatela bene , deve fuoriuscire tutto il latticello, pian piano, unite il prezzemolo tritato e la buccia del limone e sempre aiutandovi con le mani la strizzate e la mescolate. Disponetela in una vaschetta  e ponetela in frigo per almeno un'ora prima di servirla. Se avrete tolto tutto il latticello durerà anche 4 giorni, altrimenti dopo 2 è meglio consumarlo.



SALSA GUACAMOLE

Che ne dite di una salsina per rendere più ricca la vostra grigliata di carne, o il pesce o anche mangiarla da sola casomai in una "piadina" all'italiana? Ecco la salsa guacamole, semplice da fare, ottima da far mangiare ai vostri ospiti.

ingredienti

un avocado maturo
7-8 pomodorini
prezzemolo
mezzo spicchio di aglio
un quarto di cipolla
il succo di un lime
mezzo cucchiaino di cumino essiccato
olio, sale e pepe

aprite l'avocado e prendete la polpa aiutandovi con un cucchiaio. In un robot da cucina unite tutti gli ingredienti, e tritate il tutto. Mettetelo in una ciotola e servitelo con carne grigliata, pesce , e tanto altro, oppure potrete assaporarlo da solo, è ottimo!

BRUSCHETTINE ALLE ERBETTE

Una bruschetta veloce veloce, ma da leccarsi i baffi? Ecco una ricetta che possono preparare tutti, anche chi non sa cucinare ma sa leggere.

10 fette di pane
mezza tazzina di aceto balsamico
una tazzina di olio
prezzemolo
basilico
rosmarino
origano
aglio (a piacere)
sale e pepe

fate tostare il pane nel forno. Nel frattempo tritate finemente tutte le erbe, prezzemolo, rosmarino, basilico, origano e l'aglio, poi versate l'olio e l'aceto balsamico in una ciotola e unite le erbette, salate e pepate e mescolate con una forchetta facendo in modo che gli ingredienti si unicsano uniformemente bene tra loro. Versate subito sulle bruschette e servite...

INSALATINA SPECK, FRITTATA E PARMIGIANO

Un antipasto semplice e veloce? Che ne dite di una specie di insalatina (detta così sembra una cosa leggera) di speck, frittata e parmigiano? Lo so, non è proprio light, però vi assicuro che è uno di quegli antipasti dell'ultimo minuto.

ingredienti

2 uova
80 g di speck
80 g di parmigiano
prezzemolo
olio, sale e pepe

fate una semplice frittatina con le uova e il prezzemolo, in una padella di circa 25 cm perchè deve venire abbastanza fina. Tagliate a julienne lo speck (io l'ho tagliato un pò grossolanamente) , la frittata e poi tagliate a tocchetti il parmigiano, unite il tutto dentro una ciotola e mescolate, aggiungete un pizzico di pepe e un filo di olio. Servite fredda...